Condividiamo le nostre storie

La voce dei lettori

Mi sento a disagio.
Mi sento sbagliata.
Nessuno mi capisce.
Nei miei anni bui queste parole erano il mio mantra, la mia quotidianità.
Pensavo di essere la sola a provare queste emozioni.
Ebbene… mi sbagliavo!
Buona parte del merito di questa scoperta va al mio gruppo A.m.a., auto-mutuo-aiuto, che è diventato una sorta di famiglia adottiva.
La potenza del gruppo sta nella condivisione del disagio con persone che lo capiscono perché lo provano sulla propria pelle ogni giorno.
Esprimere ad alta voce ansie, paure ed emozioni le allontana da noi riducendone l’impatto.
Insieme si genera l’energia positiva che permette di vedere la propria situazione da altri punti di vista.
La condivisione allevia il disagio: sapere che altre persone hanno i tuoi stessi problemi ti fa sentire compreso.
Il gruppo A.m.a. è tutto questo e ancora di più:
si ascolta
si parla
si riflette
si impara
si cresce
Il confronto con gli altri ci arricchisce e ci rende migliori: ogni componente del gruppo dà e riceve nella stessa misura e questo innesca un circolo virtuoso e senza che ce ne rendiamo conto inizia il cambiamento.

Contattaci. Leggi e … Scrivi “Le nostre storie”, così come ha fatto Claudia in questa presentazione. Inviale a redazione@lidap-piemonte.it
Ti sentirai in famiglia.
DENTRO DI TE CI SONO RISORSE CHE NON SAI DI AVERE!

Scrivi la tua storia

Attenzione: non superare la lunghezza di una cartella di testo!

Compila i campi e raccontaci la tua storia con l’ansia. Sarà un ottimo inizio per lavorarci insieme.

Scrivila qui